July 23, 2022

Questo progetto è nato dal rincontro di Fausto Ferraiuolo con Jeff Ballard, conosciuto molti anni fa durante una masterclass a Siena jazz. Ricordo che suonammo insieme un semplice blues e la musica fluiva spontaneamente senza sforzo. Rimasi folgorato dalla sua semplicità e dalla sua generosità.
Provai una sensazione di benessere, la stessa che provo ogni volta che suono col mio ormai storico contrabbassista Aldo Vigorito con cui ho registrato due album “The secret of the moon” e “Blue and green”.
Benessere, naturalità, fluidità, tutte queste emozioni positive le ho riprovate durante la registrazione di questo disco.
Il dono per me è quello dell’incontro. Donare o ricevere sono due aspetti dello stesso gesto. Un gesto che è la scintilla perché una relazione cominci.
Le anime si mescolano con le cose materiali, al tempo stesso le cose si mescolano con le anime.
Per me è stato un dono aver conosciuto questi due grandi musicisti con cui ho condiviso il piacere di fondersi insieme in una creazione comune. Ogni brano che scrivo è un modo per ripagare un mio debito di gratitudine. Per questo le composizioni di quest’album sono dedicate ai miei genitori, ai miei maestri, a mio marito, a i miei amici