L’Isola di Capraia si aggiudica la vittoria del bando FUS del Ministero della cultura per i Festival di musica classica.

Il Ministero della Cultura ha reso noti lo scorso 15 luglio i nomi dei soggetti ammessi al contributo FUS-Fondo Unico per lo Spettacolo - per il triennio 2022/2024 e per l’anno 2022 nei diversi settori dello spettacolo dal vivo.
L'Ars Musica Capraia, con il suo Festival internazionale di musica da camera “Capraia Musica”, si aggiudica il finanziamento per i festival di musica classica (Art.24, comma 1). Il riconoscimento premia un'attività musicale che risale al 2006 e che si è distinta per il suo valore musicale, artistico e paesaggistico.

Presentazione

Giunto brillantemente alla sua XVII edizione, il Festival rappresenta ormai un immancabile appuntamento non solo per gli appassionati di musica “colta", ma anche per tutti coloro che, frequentando l’isola, desiderino incontrare ed apprezzare affascinanti proposte musicali cameristiche in un contesto particolare e suggestivo.
Quest’anno abbiamo un raddoppio del periodo del festival, impegnando non solo la settimana di luglio consueta nelle edizioni precedenti, ma anche una di agosto e abbiamo dovuto inserire i concerti a pagamento per contribuire alla riuscita della manifestazione.
La programmazione si basa, come da tradizione ormai consolidata, sulla presenza di artisti di alto livello. Affermati musicisti si alterneranno con alcuni giovani emergenti del panorama italiano e internazionale, provenienti in parte dalla vittoria di premi in concorsi nazionali e internazionali.
Vista l'importanza dell'elemento turistico nell’isola sono incrementati incontri fra la musica e la scoperta delle bellezze paesaggistiche dell'isola. Sono previsti quattro appuntamenti trekking + musica.
Sarà appunto Mario Brunello che darà il via al festival di luglio con due trekking+2concerti con l'esecuzione delle sonate e partite di Bach per violoncello piccolo mentre Giovanni Sollima aprirà la settimana di agosto con un programma che gira attorno al folk e comprende alcune composizioni dello stesso Sollima.
È previsto un concerto del celebre violinista Domenico Nordio in duo col pianista Riccardo Risaliti, uno dei collaboratori artistici del festival.
La presenza dell'organo portativo del maestro Giorgio Questa, è assicurata da un concerto di Maria Grazia Amoruso con la Asolo Chamber Orchestra diretta da Valter Favero.
In collaborazione con la Fondazione Teatro Goldoni di Livorno avremo un concerto prodotto dal Mascagni festival 2022 intitolato “Mascagni e il mare" per voce, pianoforte e voce narrante.
Ci saranno gruppi cameristici di varia formazione strumentale e vari repertori: ad esempio il Fausto Ferraiuolo Trio Jazz, la Camerata Musicale Ligure ("Omaggio alla Liguria", con brani di Lauzi, Bindi, De André), il duo sax-pianoforte Lanzarin-Andrich (programma dedicato al tango argentino), il Collegium Pro Musica Winds (trio di flauti dolci), il Ring Around Quartett (quartetto vocale) e il duo flauto-chitarra Nicolini-Giudice (con musiche del Novecento).
I loro programmi sono estremamente innovativi e capaci di intercettare ampie e varie fasce di pubblico.
Infine, ricordiamo i programmi dei giovani. Giovani pianisti già famosi, Josef Mossali, premiato all'ultimo "Premio Venezia", la giovane Lisa Amirfeiz, pianista e violoncellista, e il pianista toscano Riccardo Gagliardi, vincitore del Concorso internazionale di Massarosa dell'anno scorso. E, come sempre, felice ascolto!

Maria Grazia Amoruso
Direttore artistico Ars Musica Capraia

Sostenitori e sponsor

con il contributo di




con il sostegno di



con la collaborazione di